seguici su
Torino, Domenica 24 Settembre 2017
Percorso: Home | Eventi | Museo Nazionale del Risorgimento Italiano
Museo Nazionale del Risorgimento Italiano
Condividi su Facebook
Museo Nazionale del Risorgimento Italiano
Il Museo Nazionale del Risorgimento Italiano è stato riaperto a Palazzo Carignano con l’inizio delle celebrazioni per il 150° dell’Unità d’Italia.

Nelle 30 sale del nuovo allestimento del Museo il periodo risorgimentale viene ora narrato in chiave italiana, piemontese ed europea.
In mostra 2.579 pezzi, il 65% dei quali non erano mai stati esposti.
INFO EVENTO
TORINO
dal 20/03/2011 al 31/12/2020

Museo Nazionale del Risorgimento Italiano
Palazzo Carignano
Via Accademia delle Scienze, 5 - TORINO
Tel. 011.562.11.47 (Museo Nazionale del Risorgimento Italiano)

Sito dell'evento

Orario:
Martedì-domenica: 10.00-18.00
ultimo ingresso ore 17.00
Lunedì chiuso.


Ingresso:
Intero: 10,00 Euro
Ridotto: 8,00 Euro
Ingresso gratuito per i possessori della carta Abbonamento Musei Torino Piemonte e Torino Card


Altri eventi di questo tipo nella categoria:
Musei
Dal sapore fine e delicato, il formaggio Raschera è uno dei DOP piemontesi. A seconda del luogo di produzione è denominato Raschera di alpeggio o semplicemente Raschera.
Continua qui >>
Dal 1959 Giovando Gioielli lavora a Torino con i grandi nomi dell'orologeria, della gioielleria e dell'argenteria. Adesso grazie al sito e-commerce i suoi preziosi articoli vendono spediti in tutta l'Italia. Continua qui >>
Museo Nazionale del Risorgimento Italiano

Il nuovo allestimento del Museo Nazionale del Risorgimento Italiano propone nelle 30 sale 2.579 pezzi, scelti tra i 53.011 posseduti. Si tratta di un rifacimento davvero profondo: basti pensare che il 65% degli oggetti esposti non è mai stato mostrato prima. E inoltre su ben 2.383 oggetti, di grandi o piccole dimensioni, tra quelli esibiti, vi è stato un intervento di restauro.

Il visitatore potrà scegliere tra percorsi differenziati, a seconda del tempo a disposizione e dell’interesse ad approfondire i temi proposti.

Il percorso breve di circa 45 minuti parte da un livello di comunicazione più semplice e immediato per un pubblico generico e illustra in particolare 90 oggetti fra i 2.579 esposti. Con linguaggio accessibile ma rigoroso, il filo che ha guidato l’allestimento generale viene dipanato attraverso la descrizione di tre oggetti particolarmente significativi all’interno di ciascuna delle 30 sale.

Il secondo percorso standard di circa 90 minuti è destinato a chi ha un po’ più di tempo a disposizione e illustra 210 oggetti, circa sette per sala.

Il terzo percorso è di approfondimento: dura 120 minuti e prende in esame un totale di 288 oggetti.

Infine, sulle video guide è possibile vedere l’immagine e la descrizione sommaria di tutti gli oggetti esposti, per chi intenda richiamare l’originale esposto oppure abbia difficoltà motorie nell’avvicinarsi alle didascalie.

Una particolarità del percorso del nuovo allestimento del museo torinese è inoltre costituita dalla contestualizzazione del processo di unità italiana nel più ampio discorso europeo.

Il racconto dei processi di nazionalità nei principali paesi è stato reso possibile con la realizzazione di 14 filmati tematici e 8 approfondimenti.

Si tratta di racconti per immagini: mediante riproduzioni di quadri, litografie, oggetti d’epoca, fotografie, documenti acquisiti da un centinaio di musei europei, sono rappresentati tutti i principali processi di nazionalità compiutisi negli stessi decenni in cui si faceva l’Italia. Così il visitatore verrà accompagnato in un racconto per immagini sulla rivoluzione francese e sulla rivoluzione industriale inglese, verrà poi invitato a soffermarsi sulle nazionalità nella confederazione germanica, nell’impero asburgico, in quello ottomano, oltre che sulle rivoluzioni europee in Francia, Belgio, Polonia. Vedrà poi le esplosioni rivoluzionarie di tutta l’ Europa negli anni a cavallo del 1848 e approfondirà il discorso su quello che succedeva nelle varie parti d’Italia.
Nell’ultimo trentennio del secolo ritornerà sulle nazioni boema e magiara, tedesca, bulgara, romena, serba, polacca, dei paesi baltici. Uno spaccato che costituisce la vera novità in termini europei del museo stesso.

La visione di questi filmati è possibile lungo il percorso museale, ma anche nella nuova Sala cinema, dove verranno inoltre proiettati altri filmati realizzati appositamente per avvicinare il grande pubblico ai temi del risorgimento italiano ed europeo.

Grande attenzione è stata riservata alle persone diversamente abili. Tutti gli spazi del museo sono privi di barriere architettoniche. E’ inoltre disponibile un percorso dedicato ai visitatori ipovedenti o non vedenti che, oltre all’ascolto della descrizione di un certo numero di oggetti attraverso le audioguide, offre la possibilità di esplorarne alcuni dal vero, oppure di analizzarne altri mediante appositi pannelli visivo-tattili. Per i visitatori ipoudenti è disponibile un percorso specifico sulle videoguide con il linguaggio dei segni, corrispondente al percorso di visita breve.

Il Museo dispone, infine, di una Biblioteca con annessa emeroteca di altissima specializzazione nota in tutto il mondo, con 167.750 libri e opuscoli e 1.916 testate di periodici italiani del XIX secolo. Alla Biblioteca è annessa una sezione Archivi Storici, consistente in 217 archivi di personalità per lo più del XIX secolo, con 120.000 documenti. Esiste inoltre un Gabinetto iconografico, con più di 15.000 tra stampe e manifesti. Tale massa imponente di oggetti, libri, periodici, stampe, carte è frutto di acquisti, ma soprattutto di lasciti e donazioni, che durano da 130 anni e proseguono tuttora.

Per la Vostra Pubblicità su Parallelo45 Tel.011.20.74.031
Ristoranti e Pizzerie
Cucina piemontese, mediterranea, cinese, messicana, giapponese, indiana?
Pizza al mattone, al padellino, farinata, focaccia di Recco?

Per trovare, a Torino e provincia, il ristorante o la pizzeria più adatti al vostro palato le Guide di Parallelo45 vi sarà d'aiuto.

I Musei
Dai piu' famosi, vere star a livello mondiale, come l'Egizio, il Museo Nazionale del Cinema, la Reggia di Venaria Reale, o il Museo dell'Automobile ai piu' curiosi e meno noti che sono delle piacevolissime scoperte.
La sezione Musei a Torino e in Piemonte vi consente di scoprire anche le nuove proposte del vasto settore museale piemontese.
Tour e Visite
Alla scoperta dei tesori culturali e artistici di Torino e del Piemonte, sia tramite eventi e tour a data fissa che con i Consigli per una Gita nel variegato territorio piemontese proposti direttamente dalla redazione di Parallelo45.
La sezione Tour e Visite a Torino e in Piemonte viene arricchita con proposte sempre nuove ed e' in costante aggiornamento.
Quick & Go
Torino e provincia per chi ha fretta
Le istituzioni
I trasporti
L'informazione locale
Meteo & ambiente
Dal 1959 Giovando Gioielli lavora a Torino con i grandi nomi dell'orologeria, della gioielleria e dell'argenteria. Adesso grazie al sito e-commerce i suoi preziosi articoli vendono spediti in tutta l'Italia. Continua qui >>
Fissore Ceramiche, grande azienda di Moncalieri (TO) che commercializza pavimenti e rivestimenti ceramici, sanitari e arredo bagno, ha ricevuto il premio di Confindustria Ceramica come miglior distributore 2013 Italia. Il riconoscimento anche grazie alla sua storia e al suo modo di operare con la clientela. Continua qui >>
Questa settimana


Tutti gli appuntamenti
Prenota Hotel a cura di Booking.com
Il servizio che Parallelo45 ha scelto per la prenotazione dei vostri hotel, a Torino e nel mondo, é gestito da Booking.com, una delle societá leader in Europa nel settore delle prenotazioni alberghiere via internet.

Destinazione

Dal
Al



© 2017 SI COMPANY - P.Iva 10583980015 | Per la tua pubblicitá e Informazioni Tel. 011.20.74.031 Cookie Policy Scrivi alla redazione